Blog

2Mag, 19

Mauro Pericolo di Delsa:”A settembre si rischia il caos e senza i ns docenti”.

Graduatorie Provinciali Trentine: che futuro per la ns scuola?

Richiesta incontro urgente all’assessore da Parte di Delsa.

 data 23 aprile c.m. il MIUR ha pubblicato il bando di aggiornamento delle GaE  (DM_374), le graduatorie da cui si attingere per le immissioni in ruolo dei docenti e per gli incarichi annuali. Le stesse graduatorie sono contestualmente usate per la composizione delle prime fasce d’istituto e per le fasce aggiuntive alle prime dalle quali le istituzioni scolastiche attingono per i contratti a tempo determinato che coprono ogni anno il servizio su moltissime classi.

QUESTO PROVVEDIMENTO PRODUCE EFFETTI SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE AD ESCLUSIONE DELLE PROVINCE DI TRENTO, BOLZANO E LA REGIONE VALLE D’AOSTA. 

Per quanto riguarda la situazione di Trento e Bolzano dovranno essere i governi locali a definire le modalità di aggiornamento con provvedimenti autonomi delle corrispondenti GaE a Trento dette GPT.

Ma mentre Bolzano ha provveduto da tempo a regolarizzare i propri docenti buona parte dei cocenti in servizio nella provincia, anticipando di molto anche il nazionale e dando addirittura un soluzione innovativa e originale per risolvere l’annoso problema dei diplomati magistrali e degli abilitati in genere, Trento dorme, rimanendo indietro anche rispetto al MIUR.

DELSA ha provveduto a chiedere all’amministrazione di convocare un incontro con la massima urgenza per conoscere gli intenti della medesima in tal senso, facendo presente, oltre  all’urgenza,  la gravità della situazione trentina in merito al rischio di perdita di personale trentino che, da un lato, per cogliere l’opportunità di una stabilizzazione qui negata, sta aderendo al concorso riservato nazionale e dall’altro si potrebbe vedere scavalcato da arrivi dal resto d’Italia verso le GPT trentine.

Una situazione gravissima non solo per l’ingiustizia perpetrata nei confronti del personale precario trentino, ma anche per le gravi ripercussioni nel sistema in termini di continuità e disponibilità di personale docente con esperienza.

Nei prossimi giorni sarà ns iniziativa convocare una conferenza stampa per denunciare la grave situazione di inerzia e irresponsabilità politica di gestione della scuola che si sta conducendo, valutando a fronte di assenza di risposte serie e concrete da parte dell’amministrazione, altre iniziative quali manifestazioni o scioperi mirati.

Ad oggi il danno è già fatto è per quanto riguarda i diritti di molti docenti con anni di esperienza nella scuola trentina; questo porterà ad una azione risarcitoria corposa nei confronti della PAT già allo studio dei ns uffici legali.

Ci auguriamo che si propongano soluzioni accettabili e non proclami a cui assistiamo da anni da parte di tutte le amministrazioni questa compresa in perfetta continuità con la precedente.

In attesa di comunicarvi data, ora e sede della conferenza stampa, porgiamo cordiali saluti.

Trento 2 maggio 2019                                                                  Delsa Sindacato Autonomo

No Comments

Sorry no comment yet.

Leave a Reply